Meravigliosi soldati – Storia della Prima Compagnia Arditi GNR

11.00

A Bologna, dopo l’8 Settembre 1943, si formò un gruppo consistente di legionari della Guardia Nazionale Repubblicana. Questi giovani volontari vennero inquadrati in un battaglione costituito da quattro compagnie. La 1ª Compagnia Arditi era comandata dal Capitano Gaspare Pifferi, che nella campagna d’Africa si era già distinto quale ufficiale del Battaglione dei Giovani Fascisti a Bir El Gobi. Aspirazione di tutti era quella di “continuare la lotta” contro l’invasore che stava risalendo la penisola. Per questo il Capitano Pifferi, coadiuvato da altri ufficiali, sottufficiali e veterani dedicò la massima cura all’istruzione militare di quei giovani. Quando verso la fine del ’44 vennero considerati idonei al combattimento, il Comando Provinciale della GNR di Bologna prese contatti con il Generale von Senger und Etterlin, capo del XIV Corpo Corazzato per concordare l’inserimento della 1ª Compagnia nello schieramento delle truppe sotto il suo comando: tre divisioni che rappresentavano l’ala sinistra della 14ª Armata e la parte centrale di tutto lo schieramento difensivo italo-tedesco in Italia.

Brossura, 14 x 20,5 cm. pag. 300 con circa 68 tra foto b/n e documenti

Stampato nel 2010 da Greco & Greco

Esaurito

COD: SB00768 Categoria:

Descrizione

Nicoletta Bettini

A Bologna, dopo l’8 Settembre 1943, si formò un gruppo consistente di legionari della Guardia Nazionale Repubblicana. Questi giovani volontari vennero inquadrati in un battaglione costituito da quattro compagnie. La 1ª Compagnia Arditi era comandata dal Capitano Gaspare Pifferi, che nella campagna d’Africa si era già distinto quale ufficiale del Battaglione dei Giovani Fascisti a Bir El Gobi. Aspirazione di tutti era quella di “continuare la lotta” contro l’invasore che stava risalendo la penisola. Per questo il Capitano Pifferi, coadiuvato da altri ufficiali, sottufficiali e veterani dedicò la massima cura all’istruzione militare di quei giovani. Quando verso la fine del ’44 vennero considerati idonei al combattimento, il Comando Provinciale della GNR di Bologna prese contatti con il Generale von Senger und Etterlin, capo del XIV Corpo Corazzato per concordare l’inserimento della 1ª Compagnia nello schieramento delle truppe sotto il suo comando: tre divisioni che rappresentavano l’ala sinistra della 14ª Armata e la parte centrale di tutto lo schieramento difensivo italo-tedesco in Italia.

Brossura, 14 x 20,5 cm. pag. 300 con  circa 68 tra foto b/n e documenti

Stampato nel 2010 da Greco & Greco

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Meravigliosi soldati – Storia della Prima Compagnia Arditi GNR”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *