La propaganda razziale in Italia 1938-1943

25.00

Con l’istituzione della Giornata della Memoria nel 2000 è tornata alla ribalta della cronaca il periodo della storia dell’Italia fra le due guerre, in cui furono emanate le “Leggi razziali” del governo fascista. Iniziò quindi, alla fine degli anni ‘30, una inedita produzione di propaganda razzista, che accompagnò le sorti dell’Italia fino alla tragica conclusione della Seconda Guerra Mondiale. Benché grandi storici come Renzo De Felice si siano soffermati su questo periodo con grande puntualità, mancava fino ad oggi una storia completa della propaganda razziale in Italia: questo documentatissimo saggio, che attinge a una messe di documenti d’archivio ancora lungi dall’essere stata esplorata a fondo, colma quindi una importante lacuna della nostra storiografia italiana, gettando una nuova luce sugli ultimi anni del Fascismo e sugli anni della Guerra.

Brossura,17,5 x 24 cm. pag. 364

Stampato nel 2005 da Il Cerchio

Esaurito

COD: SB00293 Categoria:

Descrizione

Manfredi Martelli

Con l’istituzione della Giornata della Memoria nel 2000 è tornata alla ribalta della cronaca il periodo della storia dell’Italia fra le due guerre, in cui furono emanate le “Leggi razziali” del governo fascista. Iniziò quindi, alla fine degli anni ‘30, una inedita produzione di propaganda razzista, che accompagnò le sorti dell’Italia fino alla tragica conclusione della Seconda Guerra Mondiale. Benché grandi storici come Renzo De Felice si siano soffermati su questo periodo con grande puntualità, mancava fino ad oggi una storia completa della propaganda razziale in Italia: questo documentatissimo saggio, che attinge a una messe di documenti d’archivio ancora lungi dall’essere stata esplorata a fondo, colma quindi una importante lacuna della nostra storiografia italiana, gettando una nuova luce sugli ultimi anni del Fascismo e sugli anni della Guerra.

Brossura, 17,5 x 24 cm. pag. 364

Stampato nel 2005 da Il Cerchio

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La propaganda razziale in Italia 1938-1943”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *