La guerra dei gas – Le armi chimiche sui fronti italiano e occidentale nella Grande Guerra

22.00

L’impiego dell’arma chimica è uno dei fattori che hanno caratterizzato il primo conflitto mondiale come la prima guerra ad elevato contenuto tecnologico della storia. Questo lavoro si propone di esaminare gli aspetti tecnici ed operativi del fenomeno, partendo dall’evoluzione che questo ebbe sul fronte occidentale per poi soffermarsi sulle vicende del fronte italiano, utilizzando soprattutto la documentazione d’archivio e le fonti ufficiali nell’intento di arrivare a definire quale fù la reale incidenza delle armi chimiche e quali misure i contendenti adottarono per fronteggiarle o per trarre il massimo rendimento.

Brossura, 16,5 x 23,5 cm. pag. 334 con 188 foto b/n e 75 disegni

Stampato nel 2006 da Rossato

1 disponibili

Qty:
COD: SB02296 Categoria:

Descrizione

Filippo Cappellano – Basilio Di Martino

L’impiego dell’arma chimica è uno dei fattori che hanno caratterizzato il primo conflitto mondiale come la prima guerra ad elevato contenuto tecnologico della storia. Questo lavoro si propone di esaminare gli aspetti tecnici ed operativi del fenomeno, partendo dall’evoluzione che questo ebbe sul fronte occidentale per poi soffermarsi sulle vicende del fronte italiano, utilizzando soprattutto la documentazione d’archivio e le fonti ufficiali nell’intento di arrivare a definire quale fù la reale incidenza delle armi chimiche e quali misure i contendenti adottarono per fronteggiarle o per trarre il massimo rendimento. 

Brossura, 16,5 x 23,5 cm. pag. 334 con 188 foto b/n e 75 disegni

Stampato nel 2006 da Rossato 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La guerra dei gas – Le armi chimiche sui fronti italiano e occidentale nella Grande Guerra”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.