Kalashnikov. The Inside Story of the Designer and His Weapons

55.00

Elena Kalashnikova

Non è per un caso o per una scelta politica che il modello di un sergente dell’Armata Rossa per un fucile d’assalto sarebbe diventato il progetto fondamentale su cui si basavano le future armi leggere sovietiche. L’Avtomat Kalashnikova ha prevalso ed è cresciuta fino a diventare una famiglia di armi leggere grazie alla sua intrinseca solidità. La solidità di questo design è a sua volta un riflesso dei tratti caratteriali del suo creatore: affidabilità, praticità, unicità di intenti. Gli studenti di storia militare e armi troveranno questo libro una delle biografie più coinvolgenti dell’era attuale. Il volume è notevole non solo per l’intuizione che porta, una figura storica affascinante, alla realizzazione di un’arma che “ha fatto la storia” del dopoguerra e della guerra fredda, per arrivare con le nuove varianti, sino ai nostri giorni ma anche per la visione generale che da alle armi sovietiche che hanno preceduto questo vero e proprio “mostro sacro” delle armi leggere.

Rilegato, 22.5 x 29,5 cm. pag. 328 riccamente illustarto con foto b/n e colori

Testo in lingua inglese

Stampato nel 2011 da  Ironside

1 disponibili

Qty:
COD: SB13697 Categorie: , Tag: , ,

Descrizione

Elena Kalashnikova

Non è per un caso o per una scelta politica che il modello di un sergente dell’Armata Rossa per un fucile d’assalto sarebbe diventato il progetto fondamentale su cui si basavano le future armi leggere sovietiche. L’Avtomat Kalashnikova ha prevalso ed è cresciuta fino a diventare una famiglia di armi leggere grazie alla sua intrinseca solidità. La solidità di questo design è a sua volta un riflesso dei tratti caratteriali del suo creatore: affidabilità, praticità, unicità di intenti. Gli studenti di storia militare e armi troveranno questo libro una delle biografie più coinvolgenti dell’era attuale. Il volume è notevole non solo per l’intuizione che porta, una figura storica affascinante, alla realizzazione di un’arma che “ha fatto la storia” del dopoguerra e della guerra fredda, per arrivare con le nuove varianti, sino ai nostri giorni ma anche per la visione generale che da alle armi sovietiche che hanno preceduto questo vero e proprio “mostro sacro” delle armi leggere.

Rilegato, 22.5 x 29,5 cm. pag. 328 riccamente illustarto con foto b/n e colori

Testo in lingua inglese

Stampato nel 2011 da  Ironside

Ti potrebbe interessare…