Il prezzo dell’onore – Albania 1943-1944

19.00

L’autore racconta le vicende dei soldati della Divisione “Firenze”, sorpresi in terra d’Albania dall’armistizio dell’8 settembre 1943. Abbandonati senza ordini, ignorati dai vertici inetti, e alla mercè dell’ex-alleato tradito, i componenti dell’unità cercarono di sopravvivere in luoghi impervi e ostili. Dai ricordi scaturisce un’analisi critica attraverso la quale il fascismo non è individuato come il solo artefice della disfatta materiale e morale di una guerra perduta prima di essere iniziata.

Brossura 14 x 21 cm. pag. 301

Stampato nel 2009 da Mursia

1 disponibili

Qty:
COD: SB01533 Categoria:

Descrizione

Viscardo Azzi

L’autore racconta le vicende dei soldati della Divisione “Firenze”, sorpresi in terra d’Albania dall’armistizio dell’8 settembre 1943. Abbandonati senza ordini, ignorati dai vertici inetti, e alla mercè dell’ex-alleato tradito, i componenti dell’unità cercarono di sopravvivere in luoghi impervi e ostili. Dai ricordi scaturisce un’analisi critica attraverso la quale il fascismo non è individuato come il solo artefice della disfatta materiale e morale di una guerra perduta prima di essere iniziata.

Brossura 14 x 21 cm. pag. 301

Stampato nel 2009 da Mursia

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il prezzo dell’onore – Albania 1943-1944”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.