I legionari della fortezza Europa – Il movimento eurofascista contro il capitalismo internazionale: storia dei reparti stranieri schierati sul fronte occidentale 1940-1945

18.00

Dopo il crollo del gigante comunista sovietico, l’eurofascismo degli europei che affiancarono i tedeschi nello scacchiere occidentale appare oggi più attuale e moderno di quello vissuto sul fronte dell’Est. Il Vallo Atlantico era l’ultimo Limes contro l’avanzata della “democrazia” americana e lo strapotere industrial-capitalistico, insomma contro quegli aspetti che oggi chiamiamo globalizzazione e mondialismo. Ma era anche l’ultimo Limes in difesa dell’Europa come centro del mondo, delle singole nazioni del continente dall’Imperialòismo d’oltreoceano che le avrebbe ridotte a repubbliche dalla sovranità limitata.

Brossura, 13,5 x 21,5 cm. pag. 238 + 6 pagine fuori testo con 15 foto b/n

Stampato nel 2010 dall’Associazione Arcangelo Michele

1 disponibili

Qty:
COD: SB00919 Categorie: ,

Descrizione

Marzio Gozzoli

Dopo il crollo del gigante comunista sovietico, l’eurofascismo degli europei che affiancarono i tedeschi nello scacchiere occidentale appare oggi più attuale e moderno di quello vissuto sul fronte dell’Est. Il Vallo Atlantico era l’ultimo Limes contro l’avanzata della “democrazia” americana e lo strapotere industrial-capitalistico, insomma contro quegli aspetti che oggi chiamiamo globalizzazione e mondialismo. Ma era anche l’ultimo Limes in difesa dell’Europa come centro del mondo, delle singole nazioni del continente dall’Imperialòismo d’oltreoceano che le avrebbe ridotte a repubbliche dalla sovranità limitata.

Brossura, 13,5 x 21,5 cm. pag. 238 +  6 pagine fuori testo con 15 foto b/n

Stampato nel 2010 dall’Associazione Arcangelo Michele

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “I legionari della fortezza Europa – Il movimento eurofascista contro il capitalismo internazionale: storia dei reparti stranieri schierati sul fronte occidentale 1940-1945”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.