Galizia Pasubio Isonzo – Distintivi militari austro-ungarici tra propaganda e orgoglio di reparto

13.00

Il volume presenta una selezione di più circa duecento esemplari tra quelli esposti nella mostra Galizia, Pasubio, Isonzo, curata da Alberto Lembo. La mostra, la più ampia mai realizzata, è dedicata ai Kappenabzeichen, distintivi da berretto prodotti in grande numero dall’esercito austro-ungarico durante la Prima guerra mondiale e largamente diffusi tra soldati e civili. I Kappenabzeichen ebbero lo scopo di stimolare il sentimento patriottico nella popolazione civile e lo spirito di corpo in reparti spesso molto compositi sul piano nazionale e linguistico. Il catalogo riporta i saggi di Tristan Loidl, Il distintivo nella propaganda di guerra austro-ungarica, e Alberto Milanesi, Frammenti di estetica patriottica.

Brossura, 21 x 22 cm. pag. 92 interamente illustrato con circa 206 foto a colori di distintivi di reparto corredati di breve scheda riportante data di emissione e caratteristiche fisiche e

Stampato nel 2007 dal Museo Storico Italiano della Guerra

1 disponibili

Qty:
COD: SB02220 Categoria:

Descrizione

AA. VV.

Il volume presenta una selezione di più circa duecento esemplari tra quelli esposti nella mostra Galizia, Pasubio, Isonzo, curata da Alberto Lembo. La mostra, la più ampia mai realizzata, è dedicata ai Kappenabzeichen, distintivi da berretto prodotti in grande numero dall’esercito austro-ungarico durante la Prima guerra mondiale e largamente diffusi tra soldati e civili. I Kappenabzeichen ebbero lo scopo di stimolare il sentimento patriottico nella popolazione civile e lo spirito di corpo in reparti spesso molto compositi sul piano nazionale e linguistico. Il catalogo riporta i saggi di Tristan Loidl, Il distintivo nella propaganda di guerra austro-ungarica, e Alberto Milanesi, Frammenti di estetica patriottica.

Brossura, 21 x 22 cm. pag. 92 interamente illustrato con circa 206 foto a colori di distintivi di reparto corredati di breve scheda riportante data di emissione e caratteristiche fisiche e

Stampato nel 2007 dal Museo Storico Italiano della Guerra 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Galizia Pasubio Isonzo – Distintivi militari austro-ungarici tra propaganda e orgoglio di reparto”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.