Dongo l’ultima autoblinda

20.00

Questo libro, accompagnato da una pregevole documentazione iconografica, ricostruisce le ultime ore di Mussolini attraverso una fitta rete di rivelazioni, riferimenti e interviste con i testimoni, decine di testimoni ignorati dagli storici ufficiali. Cerca di rispondere a molte domande quali: perchè una colonna di 300 tedeschi si arresero a pochi partigiani? chi era don Enea Mainetti, il prete che provocò l’arresto del Duce? che cosa disse il sindaco di Dongo a “Valerio”? In appendice la riproduzione dell’ultimo documento autografo di Mussolini e alcune pagine del diario del prevosto di Dongo.

Brossura, 15 x 24 cm. pag. 172 + 32 pagine fuori testo con 41 foto b/n

Stampato nel 1984 da Ciarrapico

1 disponibili

Qty:
COD: SB00577 Categoria:

Descrizione

Florido Borzicchi

Questo libro, accompagnato da una pregevole documentazione iconografica, ricostruisce le ultime ore di Mussolini attraverso una fitta rete di rivelazioni, riferimenti e interviste con i testimoni, decine di testimoni ignorati dagli storici ufficiali. Cerca di rispondere a molte domande quali: perchè una colonna di 300 tedeschi si arresero a pochi partigiani? chi era don Enea Mainetti, il prete che provocò l’arresto del Duce? che cosa disse il sindaco di Dongo a “Valerio”? In appendice la riproduzione dell’ultimo documento autografo di Mussolini e alcune pagine del diario del prevosto di Dongo.

Brossura, 15 x 24 cm. pag. 172 + 32 pagine fuori testo con 41  foto b/n

Stampato nel 1984 da Ciarrapico

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Dongo l’ultima autoblinda”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.