Anzio 1944 – La testa di sbarco assediata

18.00

Nel gennaio del 1944, gli Alleati decisero di sbarcare ad Anzio con l’obiettivo di porre fine allo stallo creatosi sul fronte di Cassino, ma l’operazione anfibia si rivelò una delle più controverse del Secondo conflitto mondiale. Discutibili decisioni prese dai comandanti angloamericani diedero origine a una guerra di trincea che durò tre mesi riportando alla mente i tempi della Grande Guerra, con l’intera testa di ponte sulla spiaggia sottoposta a ininterrotti bombardamenti da parte dell’aviazione tedesca. Descrivendo in modo vivido ogni attacco e contrattacco sul campo di battaglia, questo libro ci porta “in mezzo” alla disperata lotta che si scatenò fra le due parti, impegnate in continui tentativi di difendere o riconquistare la supremazia sul nemico. L’autore ci spiega inoltre per quali motivi Anzio costituì un trampolino di lancio non solo per la conquista di Roma, ma anche per la liberazione del territorio italiano.

Brossura, 17 x 24 cm. pag. 152 con circa 77 foto b/n, 8 cartine a colori e 3 tavole a colori

Stampato nel 2014 da Libreria Editrice Goriziana

Disponibile su ordinazione

Qty:
COD: SB07991 Categorie: , ,

Descrizione

Steven J. Zaloga

Nel gennaio del 1944, gli Alleati decisero di sbarcare ad Anzio con l’obiettivo di porre fine allo stallo creatosi sul fronte di Cassino, ma l’operazione anfibia si rivelò una delle più controverse del Secondo conflitto mondiale. Discutibili decisioni prese dai comandanti angloamericani diedero origine a una guerra di trincea che durò tre mesi riportando alla mente i tempi della Grande Guerra, con l’intera testa di ponte sulla spiaggia sottoposta a ininterrotti bombardamenti da parte dell’aviazione tedesca. Descrivendo in modo vivido ogni attacco e contrattacco sul campo di battaglia, questo libro ci porta “in mezzo” alla disperata lotta che si scatenò fra le due parti, impegnate in continui tentativi di difendere o riconquistare la supremazia sul nemico. L’autore ci spiega inoltre per quali motivi Anzio costituì un trampolino di lancio non solo per la conquista di Roma, ma anche per la liberazione del territorio italiano.

Brossura, 17 x 24 cm. pag. 152 con circa 77 foto b/n, 8 cartine a colori e 3 tavole a colori

Stampato nel 2014 da Libreria Editrice Goriziana

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Anzio 1944 – La testa di sbarco assediata”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.