Les Italiens de l'Empereur - Les Armees de la Peninsule Italienne 1800-1815

Questo esercito del regno d'Italia nacque durante la prima campagna di Bonaparte con l'istituzione di legioni lombarde e Cisalpine. tra l'altro sarà caratterizzato soprattutto dalla maggiore percentuale di arruolati rispetto ai volontari. La guardia reale italiana dall'inizio del secolo è il nucleo attorno al quale verrà costituito l'esercito del Regno d'Italia. Parteciperà alle grandi campagne dell'Impero. Le uniformi transalpine spesso discordano da quelle indossate dagli omloghi soldati francesi. L'esercito del regno di Napoli, dal 1806 al 1815, 2ristrutturato" da Joseph Bonaparte e Joachim Murat è l'erede di una tradizione militare forgiata dai Borboni. L'esercito napoletano, numeroso ma inaffidabile, è accusato dai francesi di difendere il Sud Italia contro i Borboni e gli inglesi, il che non gli impedirà di essere mobilitato insieme ai francesi in Spagna o come divisioni all'interno della Grande Armata durante la campagna russa. Questo libro - compilazione dei due lavori pubblicati nei numeri 12 e 13 della rivista SOLDAT è assolutamente inedito in Francia. Le circa 120 tavole disegnate da André Jouineau e commentate da Jean-Marie Mongin presentano principalmente le truppe a piedi, a cavallo e gli specialisti degli eserciti del Regno d'Italia, del Regno di Napoli e, delle Guardie delle grandi città della penisola all'inizio del XX secolo. Strumento pratico, preciso, chiaro, logico e visivo, questo vero vademecum è destinato agli appassionati della storia del periodo nspoleonico, ai modellusti e ai reeneactor storici.

Rilegato, 21,7 x 30,5 cm. pag. 160 con illustrazioni a colori

Testo in lingua francese

Stampato nel 2019 da Heimdal
italiens

Prezzo:
Prezzo di vendita: 36,00 €
48h.gif
Descrizione

Jouineau Andre

Questo esercito del regno d'Italia nacque durante la prima campagna di Bonaparte con l'istituzione di legioni lombarde e Cisalpine. tra l'altro sarà caratterizzato soprattutto dalla maggiore percentuale di arruolati rispetto ai volontari. La guardia reale italiana dall'inizio del secolo è il nucleo attorno al quale verrà costituito l'esercito del Regno d'Italia. Parteciperà alle grandi campagne dell'Impero. Le uniformi transalpine spesso discordano da quelle indossate dagli omloghi soldati francesi. L'esercito del regno di Napoli, dal 1806 al 1815, 2ristrutturato" da Joseph Bonaparte e Joachim Murat è l'erede di una tradizione militare forgiata dai Borboni. L'esercito napoletano, numeroso ma inaffidabile, è accusato dai francesi di difendere il Sud Italia contro i Borboni e gli inglesi, il che non gli impedirà di essere mobilitato insieme ai francesi in Spagna o come divisioni all'interno della Grande Armata durante la campagna russa. Questo libro - compilazione dei due lavori pubblicati nei numeri 12 e 13 della rivista SOLDAT è assolutamente inedito in Francia. Le circa 120 tavole disegnate da André Jouineau e commentate da Jean-Marie Mongin presentano principalmente le truppe a piedi, a cavallo e gli specialisti degli eserciti del Regno d'Italia, del Regno di Napoli e, delle Guardie delle grandi città della penisola all'inizio del XX secolo. Strumento pratico, preciso, chiaro, logico e visivo, questo vero vademecum è destinato agli appassionati della storia del periodo nspoleonico, ai modellusti e ai reeneactor storici.

Rilegato, 21,7 x 30,5 cm. pag. 160 con illustrazioni a colori

Testo in lingua francese

Stampato nel 2019 da Heimdal

VATERLAND S.A.S di Alberto Manca & C. - sede legale: Solarussa ( OR ) via Azuni 21 CAP. 09077 - partita IVA 01152870950 - REA 134686
MOAI Studio Milano
Joomla template freaks