Valdostani contro Roma - Il movimento separatista, la Francia e l'autonomia (1945-1948)

Nell'inverno del 1947 al passo del Piccolo san Bernardo i finanzieri fermarono un giovane valdostano che stava cercando di espatriare in Francia e lo accusarono di contrabbando. In realtà, l'uomo viene sospettato d'essere un corriere incaricato di mantenere i contatti tra i separatisti filo-francesi attivi a Parigi e i loro sostenitori ad Aosta. Messo in prigione, il presunto separatista dichiara di credere nell'avvenire di una Valle d'Aosta come "vero Stato indipendente a somiglianza degli altri Stati europei" e messo alle strette compromette diverse persone che verranno accusate di cospirare per unire le Alpi Occidentali alla Francia, con l'aiuto occulto dei servizi segreti degollisti.

Brossura, 15 x 21 cm. pag. 160

Stampato nel 2019 da Storia Ribelle
valdostani

Prezzo:
Prezzo di vendita: 20,00 €
48h.gif
Descrizione

Roberto Gremmo

Nell'inverno del 1947 al passo del Piccolo san Bernardo i finanzieri fermarono un giovane valdostano che stava cercando di espatriare in Francia e lo accusarono di contrabbando. In realtà, l'uomo viene sospettato d'essere un corriere incaricato di mantenere i contatti tra i separatisti filo-francesi attivi a Parigi e i loro sostenitori ad Aosta. Messo in prigione, il presunto separatista dichiara di credere nell'avvenire di una Valle d'Aosta come "vero Stato indipendente a somiglianza degli altri Stati europei" e messo alle strette compromette diverse persone che verranno accusate di cospirare per unire le Alpi Occidentali alla Francia, con l'aiuto occulto dei servizi segreti degollisti.

Brossura, 15 x 21 cm. pag. 160

Stampato nel 2019 da Storia Ribelle

VATERLAND S.A.S di Alberto Manca & C. - sede legale: Solarussa ( OR ) via Azuni 21 CAP. 09077 - partita IVA 01152870950 - REA 134686
MOAI Studio Milano
Joomla template freaks