RSI - La carta perdente - Memorie diplomatiche 26 Luglio 1943-2 Maggio 1945

Nato a smirne (Turchia) nel 1913 da padre tedesco e da madre francese, Eitel Friedrich Moellhausen entrò in diplomazia nel 1939, nel ruolo dei collaboratori ausiliari scientifici. Benchè non iscritto al partito nazionalsocialista egli, anche grazie alla sua esperienza di tedesco nato e vissuto all'estero, seppe guadagnarsi la fiducia dei suoi superiori più aperti ad esigenze di vita internazionale. Dopo essere stato addetto alla sezione stampa dell'ambasciata tedesca a Parigi, seguì Rahn nella sua romanzesca missione in Siria e fu poi prescelto per una missione a Dakar. Successivamene accompagno Rahn in Tunisia e venne anche insignito della Croce di ferro di II classe. Dal settembre 1943 fu il sostituto dell'ambasciatore Rahn a Roma e, infine, capo della sezione politica dell'ambasciata tedesca presso la R.S.I.. Da questi due posti di osservazione e di azione, egli seguì le vicende di quel tormentato periodo storico della nostra storia, fissandone ora in queste "memorie", la sua personale testimonianza. Libro rarissimo, di difficilissima reperibilità

Brossura, 13 x 19,5 cm. pag. 500

Stampato nel 1948 da Sestante

Condizioni del libro: usato in buone condizioni con sovracopertina con leggeri segni d'usura. Presenza di un ex-libris nelle prime pagine
carta

Prezzo:
Prezzo di vendita: 139,00 €
48h.gif
Descrizione

Eitel Friedrich Moellhausen

Nato a smirne (Turchia) nel 1913 da padre tedesco e da madre francese, Eitel Friedrich Moellhausen entrò in diplomazia nel 1939, nel ruolo dei collaboratori ausiliari scientifici. Benchè non iscritto al partito nazionalsocialista egli, anche grazie alla sua esperienza di tedesco nato e vissuto all'estero, seppe guadagnarsi la fiducia dei suoi superiori più aperti ad esigenze di vita internazionale. Dopo essere stato addetto alla sezione stampa dell'ambasciata tedesca a Parigi, seguì Rahn nella sua romanzesca missione in Siria e fu poi prescelto per una missione a Dakar. Successivamene accompagno Rahn in Tunisia e venne anche insignito della Croce di ferro di II classe. Dal settembre 1943 fu il sostituto dell'ambasciatore Rahn a Roma e, infine, capo della sezione politica dell'ambasciata tedesca presso la R.S.I.. Da questi due posti di osservazione e di azione, egli seguì le vicende di quel tormentato periodo storico della nostra storia, fissandone ora in queste "memorie", la sua personale testimonianza. Libro rarissimo, di difficilissima reperibilità

Brossura, 13 x 19,5 cm. pag. 500

Stampato nel 1948 da Sestante

Condizioni del libro: usato in buone condizioni con sovracopertina con leggeri segni d'usura. Presenza di un ex-libris nelle prime pagine

 

VATERLAND S.A.S di Alberto Manca & C. - sede legale: Solarussa ( OR ) via Azuni 21 CAP. 09077 - partita IVA 01152870950 - REA 134686
MOAI Studio Milano
Joomla template freaks