Der lange Turkenkrieg (1593 - 1606) Vol. 1° - La lunga guerra turca - The long turkish war

La guerra del 1593-1606 può essere considerata come l'episodio finale di un lungo duello fra Vienna e Istanbul iniziato dopo la battaglia di Mohács (1526). A seguito di quella vittoria, il sultano aveva esteso il suo controllo su due terzi dell'Ungheria e minacciava direttamente l'Austria, di fatto la sola potenza che gli si opponeva nella regione danubiana. La Porta cercò di estendere il controllo politico su tutto il regno d'Ungheria sostenendo l'elezione di Szápolyai János (1487–1540), opposto al pretendente degli Asburgo. Gli austriaci, invece, agirono con rapidità contro le decisioni della dieta ungherese e nel 1527 obbligarono Szápolyai, già eletto re d'Ungheria, a un esilio obbligato in Polonia. Nel 1529 iniziò una nuova guerra, quando il detronizzato Szápolyai ottenne il sostegno del sultano per rivendicare i suoi diritti e così, per tener fede alla sua parola, Solimano il magnifico (1496-1566) giurò di marciare su Vienna e cingere d'assedio la capitale degli Asburgo.

Brossura, 17 x 24 cm. pag. 80 molto illustrazioni b/n e colori

Testo bilingue italiano /inglese

Stampato nel 2014 da Soldiershop
fotografia (78)27
fotografia (79)798

Prezzo:
Prezzo di vendita: 20,00 €
48h.gif
Descrizione

Bruno Mugnai - Chris Flaherty                  

La guerra del 1593-1606 può essere considerata come l'episodio finale di un lungo duello fra Vienna e Istanbul iniziato dopo la battaglia di Mohács (1526). A seguito di quella vittoria, il sultano aveva esteso il suo controllo su due terzi dell'Ungheria e minacciava direttamente l'Austria, di fatto la sola potenza che gli si opponeva nella regione danubiana. La Porta cercò di estendere il controllo politico su tutto il regno d'Ungheria sostenendo l'elezione di Szápolyai János (1487–1540), opposto al pretendente degli Asburgo. Gli austriaci, invece, agirono con rapidità contro le decisioni della dieta ungherese e nel 1527 obbligarono Szápolyai, già eletto re d'Ungheria, a un esilio obbligato in Polonia. Nel 1529 iniziò una nuova guerra, quando il detronizzato Szápolyai ottenne il sostegno del sultano per rivendicare i suoi diritti e così, per tener fede alla sua parola, Solimano il magnifico (1496-1566) giurò di marciare su Vienna e cingere d'assedio la capitale degli Asburgo.

Brossura, 17 x 24 cm. pag. 80 molto illustrazioni b/n e colori

Testo bilingue italiano /inglese

Stampato nel 2014 da Soldiershop

VATERLAND S.A.S di Alberto Manca & C. - sede legale: Solarussa ( OR ) via Azuni 21 CAP. 09077 - partita IVA 01152870950 - REA 134686
MOAI Studio Milano
Joomla template freaks