Argentine Mauser Rifles 1871-1959

Colin Webster

Visualizzazione del risultato

  • 0 out of 5

    Argentine Mauser Rifles 1871-1959

    99.00

    Storia completa dei fucili Mauser prodotti o importati dall’Argentina a partire dal 1871 fino alle ultime spedizioni di eccedenze, provenienti dagli Stati Uniti nel 2002. Tra il 1891 e il 1959 l’Argentina acquistò o produsse in loco, circa 500.000 fucili e carabine Mauser per esigenze proprie e per i suoi vicini Perù, Bolivia, Uruguay e Paraguay. Il paese sudamericano, fornì inoltre alla Spagna un certo numeo di armi che furono utilizzate per sopprimere la rivolta di Melilla in Marocco, queste stesse armi furono poi utilizzate contro gli Stati Uniti durante la guerra ispano-americana del 1898. Le ricerche condotte in Argentina, hanno evidenziato come, l’ottimo sistema di funzionamento conosciuto come “bolt-action” utilizzato abbondantemente ancora oggi a 110 anni di distanza, unito agli sforzi delle comissioni militari per gli armamenti turca, belga e argentina, abbiano portato tra il 1989 e il 1892 alla realizzazione di quello che divenne il modello 98 bolt action. I dettagli proposti dal libro comprendono: 37 varianti identificate, la storia dietro ogni acquisto e la descrizione tecnica di ogni variante, contratto per contratto, particolari dei dati di produzione e spedizione, oltre 400 immagini, illustrazioni, documenti e progetti, la storia degli impianti di produzione in Europa e in Argentina, oltre a una descrizione del processo di fabbricazione utilizzato dal “Matheu” (DGFM-FMAP) piccola fabbrica di armi in Argentina, aneddoti interessanti e colorati sulle persone coinvolte nella storia di questa magnifica arma.

    Rilegato, 22 x 28 cm. pag. 300 illustrato con circa 400 foto a colori e b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2003 da Schiffer

    Quick view
X