Seconda Guerra Mondiale – I generali di Stalin. Storia della potenza militare sovietica attraverso le memorie dei suoi artefici

20.00

Basato su testimonianze dirette dei generali sovietici, il volume ricostruisce gli eventi che vanno dalla stagione delle “purghe” fino alla presa di Berlino nel maggio 1945, e racconta quello che fu lo scontro decisivo tra Esercito rosso e Wehrmacht, offrendo un quadro di quelle ore disperate in cui erano in gioco la salvezza della Madre Russia e la vita stessa dei comandanti. Il volume è una ricostruzione della Seconda Guerra Mondiale dal punto di vista dei comandanti sovietici.

Rilegato, 16 x 21,5 cm. pag. 581 con 7 cartine

Stampato nel 1972 da Mondadori

Condizioni del libro: usato in perfette condizioni con sovracopertina. Pagine leggermente ingiallite sui bordi

Esaurito

COD: SF00381 Categoria:

Descrizione

Seweryn Bialer (a cura di)

Basato su testimonianze dirette dei generali sovietici, il volume ricostruisce gli eventi che vanno dalla stagione delle “purghe” fino alla presa di Berlino nel maggio 1945, e racconta quello che fu lo scontro decisivo tra Esercito rosso e Wehrmacht, offrendo un quadro di quelle ore disperate in cui erano in gioco la salvezza della Madre Russia e la vita stessa dei comandanti. Il volume è una ricostruzione della Seconda Guerra Mondiale dal punto di vista dei comandanti sovietici.

Rilegato, 16 x 21,5 cm. pag. 581 con 7 cartine

Stampato nel 1972 da Mondadori

Condizioni del libro: usato in perfette condizioni con sovracopertina. Pagine leggermente ingiallite sui bordi

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Seconda Guerra Mondiale – I generali di Stalin. Storia della potenza militare sovietica attraverso le memorie dei suoi artefici”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *