Boschi sacri dei Galli Cenomani

15.00

Le radure sacre nelle foreste dei Celti hanno lasciato scarsa documentazione archeologica, ma si possono dedurre interessanti informazioni dai toponimi, da leggende, dai reperti degli insediamenti e delle necropoli vicine, nonchè da epigrafi e brani greci e latini. Frutto proprio di una simile analisi, questo studio si propone di individuare alcuni siti sacri degli antichi Celti e, in particolare, dei Cenomani, in un territorio compreso tra le Alpi e il Po e tra l’Adda e il Mincio, con una delimitazione cronologica rappresentata dal periodo della romanizzazione.

Brossura, 13,5 x 21 cm. pag. 177 con circa 16 immagini b/n

Stampato nel 2013 da Fonte di Connla

Esaurito

COD: SB07304 Categoria: Tag: ,

Descrizione

Giorgio Fumagalli

Le radure sacre nelle foreste dei Celti hanno lasciato scarsa documentazione archeologica, ma si possono dedurre interessanti informazioni dai toponimi, da leggende, dai reperti degli insediamenti e delle necropoli vicine, nonchè da epigrafi e brani greci e latini. Frutto proprio di una simile analisi, questo studio si propone di individuare alcuni siti sacri degli antichi Celti e, in particolare, dei Cenomani, in un territorio compreso tra le Alpi e il Po e tra l’Adda e il Mincio, con una delimitazione cronologica rappresentata dal periodo della romanizzazione.

Brossura, 13,5 x 21 cm. pag. 177 con circa 16 immagini b/n

Stampato nel 2013 da Fonte di Connla

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Boschi sacri dei Galli Cenomani”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare…