I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.



Nome in codice Gladio

La fedele e incredibile cronistoria dettagliata dell'operazione Gladio, la struttura segreta voluta da CIA e NATO in epoca di Guerra fredda. Aneddoti, verità, passaggi chiave e una marea di informazioni considerate preziosissime per capire la nascita e l'evoluzione della Stay Behind italiana. Una pubblicazione priva di qualsiasi pregiudizio, che si addentra con maniacale precisione in uno dei contesti più delicati dell'Italia di Prima Repubblica. Pagine che descrivono i quarant'anni di vita di una delle organizzazioni Top Secret più misteriose e avvincenti della storia del nostro Paese. Un eccellente saggio composto da antefatti, eventi, scandali, uomini, mezzi, imponente materiale documentale, dati e nomi che lasciano poco spazio all'immaginazione ma che si addentrano nella verità (talvolta scomoda) e nel tramonto del "gruppo di specialisti" promosso dal Patto Atlantico, dal SIFAR e successivamente rinvigorito dalla 7ª Divisione del SISMI, comandata dal Generale Paolo Inzerilli. Ed è proprio con quest'ultimo che l'autore ha intrapreso un lungo e costante percorso per portare a termine il presente progetto, impreziosito da un intenso faccia a faccia che rende il tutto ancor più vivace e interessante. Numerosi gli interventi all'interno dell'opera: da Gian Marco Chiocci (Direttore de Il Tempo) alla giornalista e conduttrice Rai Gemma Favia, dal Gen. Antonio Federico Cornacchia al capo-rete della struttura Giorgio Mathieu, fino al bravissimo Toni Capuozzo. Una vicenda tanto "singolare" quanto straordinaria ma anche estremamente complessa, una pubblicazione autentica e forse l'unica capace di farci immergere in prima persona e con modi garbati in un mondo così delicato come è stato quello dell'Intelligence nei discussi e tragici "anni di piombo

Brossura, 15 x 21 cm. pag. 380

Stampato nel 2017 da A.Car
gladio

Prezzo:
Prezzo di vendita: 18,00 €
ordinazione.gif
Descrizione

Mirko Crocoli

La fedele e incredibile cronistoria dettagliata dell'operazione Gladio, la struttura segreta voluta da CIA e NATO in epoca di Guerra fredda. Aneddoti, verità, passaggi chiave e una marea di informazioni considerate preziosissime per capire la nascita e l'evoluzione della Stay Behind italiana. Una pubblicazione priva di qualsiasi pregiudizio, che si addentra con maniacale precisione in uno dei contesti più delicati dell'Italia di Prima Repubblica. Pagine che descrivono i quarant'anni di vita di una delle organizzazioni Top Secret più misteriose e avvincenti della storia del nostro Paese. Un eccellente saggio composto da antefatti, eventi, scandali, uomini, mezzi, imponente materiale documentale, dati e nomi che lasciano poco spazio all'immaginazione ma che si addentrano nella verità (talvolta scomoda) e nel tramonto del "gruppo di specialisti" promosso dal Patto Atlantico, dal SIFAR e successivamente rinvigorito dalla 7ª Divisione del SISMI, comandata dal Generale Paolo Inzerilli. Ed è proprio con quest'ultimo che l'autore ha intrapreso un lungo e costante percorso per portare a termine il presente progetto, impreziosito da un intenso faccia a faccia che rende il tutto ancor più vivace e interessante. Numerosi gli interventi all'interno dell'opera: da Gian Marco Chiocci (Direttore de Il Tempo) alla giornalista e conduttrice Rai Gemma Favia, dal Gen. Antonio Federico Cornacchia al capo-rete della struttura Giorgio Mathieu, fino al bravissimo Toni Capuozzo. Una vicenda tanto "singolare" quanto straordinaria ma anche estremamente complessa, una pubblicazione autentica e forse l'unica capace di farci immergere in prima persona e con modi garbati in un mondo così delicato come è stato quello dell'Intelligence nei discussi e tragici "anni di piombo

Brossura, 15 x 21 cm. pag. 380

Stampato nel 2017 da A.Car

VATERLAND S.A.S di Alberto Manca & C. - sede legale: Solarussa ( OR ) via Azuni 21 CAP. 09077 - partita IVA 01152870950 - REA 134686
MOAI Studio Milano
Joomla template freaks