I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.



Il 51° Stormo Caccia - Storia di un reparto glorioso

Questa storia del 51° Stormo Caccia spazia sui vari fronti, citando e seguendo soltanto quei reparti che prima o dopo, finiscono per fregiarsi del "Gatto Nero". Quando il 51° Stormo Caccia torna ad essere reparto riunito e di punta della Regia Aeronautica, dopo il sofferto assedio di Malta, subisce lo strapotere dell'USAAF nei cieli di Napoli prima, e quelli di Sardegna dopo, pur offrendo il meglio della sua attività di bellica, compreso il sacrificio di alcuni dei suoi uomini migliori. Non meno sofferta la presenza del 51° Stormo Caccia nell'Aviazione del Sud (Cobelligerante), accanto ai nostri ex nemici, scelta che non poco imbarazzo suscita, allora, in alcuni degli uomini di punta, anche se obbedienti ai sacri valori della Patria, fino al punto che più d'uno offre ugualmente la propria vita in battaglia. È nella rinascita dopo il termine del conflitto, che il 51° Stormo Caccia ritrova forza, anche se dapprima opera con mortificanti residuati di guerra, quali sono stati gli Spitfires lXc e gli F-47D "Thunderbolt", attendendo l'ora del riscatto, soprattutto sulla nuovissima base d'Istrana, dopo aver operato brevemente su quella d'Aviano. Qui fin dal 1954 si sono registrate le più belle pagine dei "Gatti Neri", erigendosi a reparto di rango dell'Aeronautica Militare, decorato di Medaglia d'Argento e d'Oro, al Valor Militare, in nome dei suoi figli migliori, immolatisi per la Patria.

Brossura, 21 x 30 cm. pag. 200 illustrato con numerose foto b/n

Stampato nel 2017 da IBN
documento-(128)

Prezzo:
Prezzo di vendita: 21,00 €
48h.gif
Descrizione

Nicola Malizia

Questa storia del 51° Stormo Caccia spazia sui vari fronti, citando e seguendo soltanto quei reparti che prima o dopo, finiscono per fregiarsi del "Gatto Nero". Quando il 51° Stormo Caccia torna ad essere reparto riunito e di punta della Regia Aeronautica, dopo il sofferto assedio di Malta, subisce lo strapotere dell'USAAF nei cieli di Napoli prima, e quelli di Sardegna dopo, pur offrendo il meglio della sua attività di bellica, compreso il sacrificio di alcuni dei suoi uomini migliori. Non meno sofferta la presenza del 51° Stormo Caccia nell'Aviazione del Sud (Cobelligerante), accanto ai nostri ex nemici, scelta che non poco imbarazzo suscita, allora, in alcuni degli uomini di punta, anche se obbedienti ai sacri valori della Patria, fino al punto che più d'uno offre ugualmente la propria vita in battaglia. È nella rinascita dopo il termine del conflitto, che il 51° Stormo Caccia ritrova forza, anche se dapprima opera con mortificanti residuati di guerra, quali sono stati gli Spitfires lXc e gli F-47D "Thunderbolt", attendendo l'ora del riscatto, soprattutto sulla nuovissima base d'Istrana, dopo aver operato brevemente su quella d'Aviano. Qui fin dal 1954 si sono registrate le più belle pagine dei "Gatti Neri", erigendosi a reparto di rango dell'Aeronautica Militare, decorato di Medaglia d'Argento e d'Oro, al Valor Militare, in nome dei suoi figli migliori, immolatisi per la Patria.

Brossura, 21 x 30 cm. pag. 200 illustrato con numerose foto b/n

Stampato nel 2017 da IBN

VATERLAND S.A.S di Alberto Manca & C. - sede legale: Solarussa ( OR ) via Azuni 21 CAP. 09077 - partita IVA 01152870950 - REA 134686
MOAI Studio Milano
Joomla template freaks